Jacques Lacan, Portrait

Internazionale dei Forums
Scuola di psicoanalisi dei Forums del Campo lacaniano

> L’Internazionale dei Forums

Presentazione

Presentazione

L'Internazionale dei Forums del Campo lacaniano federa le attività dei Forums del Campo lacaniano. Questi forums traggono la loro origine remota dallo scioglimento, nel 1980, della Scuola di Lacan, l'EFP. Essi si sono dati l'obiettivo di sostenere una Scuola di psicoanalisi che permetta di garantire lo studio della psicoanalisi e di orientare la sua pratica. La Scuola di Psicoanalisi dei Forums del Campo lacaniano (SPFCL) è stata creata a Parigi nel dicembre 2001, in occasione del secondo Rendez-vous internazionale dei Forums.

I Forums si danno il compito di garantire la ripercussione e l'incidenza del discorso analitico nella nostra epoca, mantenendo connessioni con le istituzioni di cura, con le pratiche sociali e politiche che si misurano con i sintomi del tempo, come pure i legami con altre prassi teoriche che implicano il soggetto (scienze, filosofia, arte, religione).

La Scuola, orientata dagli insegnamenti di Freud e di Lacan, ha l'obiettivo specifico di permettere un ritorno agli obiettivi della Scuola di Lacan: sostenere l'elaborazione e la trasmissione della psicoanalisi, la critica dei suoi fondamenti, la formazione degli analisti, la garanzia della loro qualificazione e della qualità della loro pratica. In una parola, creare le condizioni di esistenza del discorso dell'Analista.

L'IF-SPFCL è ovunque legato alle Formazioni cliniche del Campo lacaniano, specificamente ai Collegi clinici, nei quali gli insegnamenti sono dedicati alla teoria della clinica analitica, per interrogarla sui suoi fondamenti e la sua portata pratica.

Posizione dell´IF

I dibattiti suscitati in Francia ed in Italia dalla questione del matrimonio degli omosessuali e dei loro diritti all'adozione sono il segno dei costanti cambiamenti delle società quanto all'organizzazione sociale della famiglia.

A seconda di questi cambiamenti ogni società definisce delle norme in materia di organizzazione sociale della famiglia e dell'orientamento sessuale degli individui.

Il potere politico quando è condotto a legiferare su questi soggetti, fa appello a quelli che considera come degli specialisti di queste questioni.

In questa occasione lo psicoanalista può essere sollecitato al fine di informare la scelta del legislatore. Se vi risponde, può farlo solo a titolo personale e a suo rischio e pericolo.

Non potrebbe coinvolgere la Scuola di cui è membro quale che sia il suo partito preso.

Infatti la psicoanalisi non difende alcuna norma, sia essa sociale o sessuale, né del resto nessuna pratica detta fuori norma. Essa considera che non ci si possa pronunciare in favore di una forma di organizzazione familiare con il pretesto che questa sarebbe superiore ad un'altra né contro un orientamento quale che sia.

La norma e dunque la cosiddetta normalità non è un criterio che orienta la cura analitica, la quale accoglie senza a priori ogni soggetto che la sollecita allo scopo di trovare una soluzione alla sua sofferenza delucidando il tormento dei suoi sintomi.

  • CRIF, 2014-2016
  • Andrea Dell´Uomo, Beatriz Maya, Carmen Nieto, Florencia Farias, Manuela Valcárcel, Leonardo Rodriguez, Patrick Barillot, Sandra Berta.

Internationale des Forums - École de Psychanalyse des Forums du Champ Lacanien
118, rue d'Assas - 75006 Paris - France
Contact webmaster - Contact Association